Copertina del libro
Copertina del libro "Allacciate le cinture" di Pietro Pallini

L’aereo: un mezzo di trasporto potente e rivoluzionario, che ha completamente stravolto il concetto di viaggio in età contemporanea. Nonostante sia parte integrante della nostra vita, però, il funzionamento di un aereo è per molti ancora totalmente sconosciuto… per alcuni persino estremamente spaventoso! Allacciate le cinture di Pietro Pallini è il libro da leggere per fugare ogni dubbio, scrollarsi di dosso qualche paura e, perché no, farsi qualche risata e scoprire un’infinità di chicche curiose provenienti dalla cabina di pilotaggio e oltre.

Allacciate le cinture di Pietro Pallini: un viaggio nel viaggio in aereo

Allacciate le cinture di Pietro Pallini è un libro che, tecnicamente, non fa parte della letteratura di viaggio, perché non è né un diario, né un reportage di viaggio in qualche sperduto angolo di mondo. Questo libro è, più che altro, un compendio di memorie, aneddoti, curiosità, spiegazioni e commenti messi su carta da uno che, di aerei, se ne intende abbastanza. Pietro Pallini, infatti, è un pilota di volo prossimo alla pensione e, quindi, con parecchie ore di volo alle spalle. Pietro ha condotto aerei di qualsiasi dimensione in tutti gli angoli del globo, ha vissuto esperienze diverse, ha conosciuto molte persone e, soprattutto, si è costruito negli anni una conoscenza davvero estesa su tutto ciò che abbia a che fare con il volo aereo. D’altronde, ogni pilota ne è un vero esperto, e come potrebbe essere altrimenti? Basti pensare a quanta preparazione serva per riuscire davvero a fare questo lavoro: “Tanto per cominciare, il conseguimento della “patente”. Se per un automobilista sono sufficienti un paio di mesi di studio e poche ore di pratica, a un pilota sono richiesti almeno due anni di corso, e le ore di “guida” necessarie salgono a duecento. E non è ancora finita”. Grazie all’esperienza del pilota Pietro Pallini, scopriamo quindi un’infinità di curiosità su un’infinità di argomenti, ognuno di essi spiegato in modo molto chiaro, diretto e facilmente comprensibile. Ma egli non è solo un pilota: da ciò che si evince leggendo il suo Allacciate le cinture, Pietro Pallini è anche un uomo di spirito, solare e gioviale, che ama raccontare le sue storie con simpatia. Pertanto, è molto facile che aneddoti e curiosità riusciranno persino a strapparti un sorriso!

“Insomma, scordatevi pure il romantico alone da eroico vagabondo pieno di donne e di quattrini, e rassegnatevi a una vita da tecnico altamente specializzato che ai quattro angoli del mondo ci rimbalza come una pallina da flipper. Detto questo, se mi chiedete se rifarei il pilota, vi rispondo senz’altro di sì. ”

Tutto ciò che accade a bordo di un aereo… e dintorni

“Alzi la mano chi, osservando uno dei tanti schermi, grandi o piccoli, che negli ultimi tempi hanno popolato le cabine degli aerei di linea, non ha pensato almeno una volta: ma perché diavolo fanno sempre quella strana curva, invece di andare dritto?”.
Eh sì: questa e altre mille domande ci saltano in mente non appena saliamo su un aereo. E le domande continuano, magari in un crescendo di dubbio e ansia, quando capita qualcosa di anche solo lievemente diverso dal normale: una turbolenza un po’ più forte, un ritardo nell’atterraggio, uno strano rumore che proviene dalla pancia del velivolo, un cielo fin troppo grigio e burrascoso… Ecco, in certi casi una punta di preoccupazione sale in chiunque, ma Allacciate le cinture di Pietro Pallini ci vuole comunicare un messaggio ben preciso: non c’è alcun motivo di preoccuparsi, perché i velivoli di ultima generazione sono equipaggiati per affrontare qualsiasi anomalia e, soprattutto, l’esperienza dei piloti è sacrosanta e sempre in allerta.
Al di là dei più o meno leciti motivi di preoccupazione quando si vola, Allacciate le cinture di Pietro Pallini sarà in grado di soddisfare qualsiasi curiosità riguardo all’aereo e a tutto ciò che gli vola letteralmente intorno. Ad esempio, ti sei mai chiesto perché a volte l’aereo su cui sei a bordo non riesce ad atterrare? Pietro Pallini ci fa alcuni esempi: “[…] magari è una ragione banalissima: una raffica imprevista di vento, o l’aereo che, atterrato prima di noi, non è stato abbastanza sollecito a lasciare la pista libera, oppure ancora: un cane randagio che ha deciso proprio in quel momento di farsi una passeggiata in aeroporto”. E poi… Come si preparano i piloti e l’equipaggio prima di ogni volo? Cosa sono quelle strisce bianche che ogni tanto vediamo fendere l’azzurro del cielo? Come e quando si riposano i piloti? A cosa possono essere dovuti i ritardi? Come ci si comporta con il temporale, e perché per i piloti è importante conoscere tutti i tipi di nuvole? E cosa ne sappiamo della scatola nera (che tanto nera non è), della frenata dell’aereo, della forma delle ali, dell’atterraggio con la nebbia, del pianto dei bambini, del ricircolo dell’aria nella cabina…? Questi e molti altri temi vengono spiegati e raccontati da Pietro in capitoli veloci, di massimo due pagine, da gustare uno dopo l’altro oppure in piccole pillole di curiosità quotidiane.

Perché leggere Allacciate le cinture di Pietro Pallini

Se stai leggendo questa recensione, ti piace viaggiare. E se ti piace viaggiare, è altamente probabile che tu sia affascinato dal volo in aereo. In questo caso, Allacciate le cinture di Pietro Pallini sarà davvero in grado di soddisfare qualsiasi tua curiosità, andando anche a svelare qualche piccolo grande segreto che, solitamente, si cela nelle blindate cabine di pilotaggio, nascosto agli occhi dei comuni passeggeri. Non credi che sia esaltante riuscire a capire, finalmente, come sia possibile che quei mastodontici bestioni stiano in aria in modo così apparentemente semplice? E come fa ogni cosa a funzionare sempre in maniera perfetta, cosicché migliaia e migliaia di persone possano ogni giorno spostarsi da un luogo all’altro volando, e senza alcun tipo di problema? Io ho letto questo libro proprio durante un volo aereo… è stato davvero divertente e stimolante: potevo leggere un capitolo e poi alzare la testa e osservare coi miei occhi ciò di cui avevo appena letto. È un’esperienza che ti consiglio!
E se hai paura di volare? Si dice spesso che l’unico modo di affrontare una paura è conoscerla talmente a fondo da fare in modo che essa non abbia più segreti per noi… Bene: in questo caso, Allacciate le cinture di Pietro Pallini è la lettura perfetta per te! Ti permetterà di entrare dietro le quinte di un mondo molto speciale, ti permetterà di conoscerlo a fondo e di capire come sia davvero difficile che i tuoi incubi più neri si possano davvero avverare; ti rassicurerà su ogni singolo dettaglio e magari, speriamo, ti permetterà di iniziare ad amare il volo come non avevi mai fatto prima.

Recensione di: Agnese Sabatini.