Copertina del libro
Copertina del libro "Perso sulla strada giusta” di Eduardo Terzidis

Perso sulla strada giusta di Eduardo Terzidis non è un vero e proprio libro di viaggio. Ti fornirà ispirazioni e spunti di riflessione non per viaggi reali nel mondo… ma per viaggi interiori e spirituali, alla scoperta della tua verità. Leggi la recensione per scoprirne i valori più importanti.

“Gli unici limiti che avevo erano nella mia mente e per questo, più che la libertà io volevo trovare la verità, una verità che fosse mia e di nessun altro perché nessuno a questo mondo è uguale a me. Volevo scoprire da solo cosa fosse giusto e cosa sbagliato e volevo testare con mano se tutte le cose che mi erano state dette erano vere.”

 

Perso sulla strada giusta di Eduardo Terzidis: la “trama”

Eduardo è un ragazzo come tutti gli altri: cresciuto in una grande città italiana, vive un’adolescenza e una giovinezza “normali”. Il suo percorso è quello che la nostra società ritiene giusto: prima la scuola, poi l’università con la speranza di trovare un lavoro sicuro e ben pagato. Eduardo si iscrive quindi alla facoltà di ingegneria, studia e passa gli esami, ottiene i primi successi professionali; ma in lui c’è qualcosa che non sembra girare perfettamente. Dentro di lui, infatti, non ci sono le stesse preoccupazioni e le stesse gioie dei suoi coetanei; ci sono, piuttosto, infinite domande che esigono risposte ed esplorazioni.
Perso sulla strada giusta di Eduardo Terzidis racconta proprio questo: “la storia che stai per leggere non è la storia di uno che ha capito tutto della vita, ma quella di una persona che si è messa in cammino per comprenderla a fondo”. Il libro racconta di una serie di esplorazioni nel mondo, in diverse fasi della vita del protagonista. Dagli Stati Uniti al Portogallo, dal Brasile all’Australia, dall’Indonesia alla Giordania, dalla Spagna alla Nuova Zelanda, Eduardo vive esperienze sempre diverse e sempre nuove, da solo o in compagnia degli amici e di Emilia, la persona migliore con cui condividere ogni nuova scoperta. Ma questi viaggi – o, meglio, esperienze di vita di settimane o mesi – non sono fini a se stessi; Eduardo sta cercando le risposte alle sue famose domande, muovendosi tra le alternative che possano aiutarlo a trovare la sua verità.

Inizia oggi il tuo viaggio! Acquista Perso sulla strada giusta di Eduardo Terzidis su Amazon

Alla ricerca della propria verità

Sono i propri sogni che portano alla verità, e il concetto di verità e ciò a cui Perso sulla strada giusta di Eduardo Terzidis ruota intorno. Tutto parte da un presupposto: ma siamo sicuri che quello che mi hanno sempre insegnato, quello su cui la vita di tutti si basa ogni giorno, sia la verità assoluta e migliore che esista? Forse non è così; forse, come dice Eduardo, “ognuno di noi custodisce una propria verità e sta a noi la scelta: guardarla in faccia o far finta di niente”.
Esatto: ognuno di noi ha una sua propria verità, un suo proprio modo di vivere la vita nel modo in cui crede sia più giusto farlo. A volte ce ne dimentichiamo, presi dalla vita quotidiana e da una visione capitalistica che ci vuole produttivi a ogni costo, anche a discapito della natura e dell’universo. Ecco: Eduardo non vuole dimenticarsene, e gira il mondo alla ricerca della prossima avventura – a volte improvvisata, altre volte ben studiata – che possa aiutarlo a portare alla luce la sua verità. La domanda principale a cui rispondere è: “cosa vuol dire essere un essere umano e qual è il modo più giusto di esserlo?”. Per farlo, Eduardo si apre alle opportunità e alla difficoltà della vita, viaggia non tanto per essere libero ma per verificare, con l’esperienza diretta, se tutte le cose che gli erano state dette nella vita erano vere.

Il sogno di Eduardo: la connessione tra uomo, spirito e natura

“La fragilità della Vita mi fece capire che non possiamo essere qui solo per adempiere ad obblighi e doveri, ma deve esistere una missione più elevata per la nostra esistenza. A partire da questa realizzazione ho trasformato la mia vita in un grande esperimento, cercando di ristabilire una connessione con ciò che è vero per me”. Proprio così: viaggio dopo viaggio da un angolo del mondo all’altro, Perso sulla strada giusta di Eduardo Terzidis mette a nudo gli obblighi e le contraddizioni che la nostra “normale” società ci impone, smantellandoli uno a uno e offrendo un’alternativa che crei uno stretto legame tra uomo e natura. Tutti i sogni e gli studi di Eduardo hanno a che fare con questo: lo yoga, il surf, la spiritualità, la condivisione dei valori, il rispetto per l’ambiente, l’ecologia. E, soprattutto, un modello di vita in eco-villaggio dove tutti possano vivere in concordia tra di loro e con la natura; dove autoproduzione, rispetto, consapevolezza, comunicazione e accoglienza siano in grado di creare un mondo armonico. Perché tale mondo, lontano dalle brutture del nostro presente, secondo Eduardo è assolutamente possibile.

Recensione di Agnese Sabatini