Copertina del libro
Copertina del libro "Walkaboutitalia" di Darinka Montico

Hai mai incontrato una raccoglitrice di sogni? Se la risposta è no, puoi regalarti questo magico incontro leggendo Walkaboutitalia di Darinka Montico .
Un libro dove le città d’Italia vengono unite tra loro da un cammino fatto di speranza, riscatto e liberazione. Un viaggio a piedi dove l’autrice traccia una “mappa del sogno”, percorrendo lo stivale per raccogliere, passo dopo passo, i sogni di ogni persona incontrata lungo la strada.

“Walkabout è la camminata che gli aborigeni compiono in età adolescenziale, da soli nel deserto, per riconnettersi con le loro ancestrali radici e la terra. Io non conosco il mio paese. Ho bisogno di una “walkabout”

CAMMINARE SUL SENTIERO DEL SOGNO

Ci sono sogni che restano per sempre sul fondo di un cassetto, sogni che non hanno ali per volare o terreno per germogliare. E poi ci sono quelli capaci di attraversare l’Italia intera, superando barriere e confini.
Sono quelli che un giorno una ragazza speciale ha deciso di raccogliere dentro a una scatola, portandoli in viaggio con sé, lungo un cammino che dalla Sicilia al Piemonte l’avrebbe portata a compiere un viaggio in solitaria per riprendersi la propria vita.
Anche se al momento della partenza, la protagonista di questa storia non ha ancora ben chiaro il motivo di quel folle viaggio.
Dopo 7 mesi, 10 giorni e 2910 chilometri, però, le risposte arrivano e i cocci di quanto si era rotto nella vita di Darinka sono ormai innocui, smussati dalla bellezza dei luoghi esplorati, dalla generosità della gente incontrata e dalla meraviglia suscitata dalle coincidenze magiche e dai posti mozzafiato.

Vivi questa avventura! Acquista Walkaboutitalia di Darinka Montico su Amazon

UNA VIAGGIATRICE, MILLE IDENTITÀ

Davanti all’impresa di Darinka non si può che rimanere stupiti, ma basta guardare un pò chi c’è dietro a quel sorriso contagioso e ascoltare tutte le esperienze che ha accumulato nella sua vita, per rendersi conto che aveva tutte le carte in regola per compiere un’impresa folle come quella che racconta nel suo libro Walkaboutitalia

Darinka, infatti, è una viaggiatrice dall’invidiabile spirito di adattamento e dalla personalità incredibilmente camaleontica.
Ecco perché lil suo libro, non solo mi ha coinvolta con il racconto di ogni tappa, faticosamente guadagnata a piedi e senza soldi, ma mi ha anche aperto un mondo sulla possibilità di reinventarsi, di sperimentare qualunque cosa e soprattutto sull’esistenza di mestieri che ignoravo.
Dopo essersi laureata in fotografia nel 2004 a Londra, infatti, Darinka colleziona svariate avventure in giro per il mondo, vestendo i panni di una vita ogni volta diversa, priva di piani a lungo termine e totalmente aperta ad ogni possibilità.
In Canada lavora come grafica, in Europa vende magliette per un gruppo rock, a New York prova a fare l’artista abbandonandosi alla classica filosofia del “genio e sregolatezza”, per poi cercare di ricomporsi in Thailandia, dedicandosi al volontariato.
Ma le montagne russe della sua vita non si fermano a questo.
In Nuova Zelanda si cala nei panni di una sirena da strip club, mentre in Laos si dedica ai bambini, insegnando loro l’inglese, poi lavora come guida turistica, fino alla decisione di aprire un ristorante.
Ma mettere radici, a quanto pare, non fa per lei. Ecco perché molla tutto anche quella volta e decide di fare la barista in bikini nelle miniere dell’outback australiano.

Dopo aver passato un periodo anche ad Hong Kong, Darinka si trasferisce a Londra con il suo fidanzato irlandese e lì comincia a lavorare in un casinò, massaggiando le teste dei giocatori di poker al tavolo.
Quando un giorno, però, a pochi passi dal matrimonio il fidanzato la lascia senza motivo, Darinka ha la sensazione che tutta la sua vita sia sbagliata e improvvisamente si rende conto che non ha più voglia di perdere tempo a fare cose che non ha voglia di fare.
Un’illuminazione che la porta a una scelta che in realtà era sotto ai suoi occhi da tempo tutti i giorni. Era scritta proprio dentro alle sue scarpe: GO WALK, “vai a camminare”.
Walkaboutitalia nasce proprio da lì: dall’idea di percorrere l’Italia a piedi e senza soldi raccogliendo dentro a una scatola magica i sogni della gente, nel tentativo di stimolare la loro fantasia e togliere un pò di terreno a quel nulla che spesso sembra inghiottire le vite di molte persone.

PASSO DOPO PASSO ALLA SCOPERTA DELL’ITALIA E DEGLI ITALIANI

Walkaboutitalia è molto di più di un libro di viaggio . La scrittura di Darinka, sempre coinvolgente e connotata da un’acuta sensibilità, ci regala una sorta di indagine antropologica che restituisce un ritratto degli italiani come un popolo i cui sogni sono una denuncia sociale.
Per questo ne deriva un libro che regala una bellissima lettura di viaggio ma soprattutto un racconto che aiuta a carpire l’essenza dell’Italia e di una bellezza spesso sfregiata, ma capace di sopravvivere a tutti i costi. Perché nonostante la mafia in Sicilia, la ‘ndrangheta in Calabria, i mari soffocati dalla plastica, le terre avvelenate dai rifiuti e le disillusioni che rendono il nord efficiente ma poco caloroso, c’è chi ha smesso di sognare ma anche chi lotta quotidianamente per trasformare la realtà.

Recensione di Gabriella Ferracane